Paola Saulino mantiene la sua promessa e annuncia il “Pompa Tour”

5005
paola saulino

Non si può dire di certo che Paola Saulino sia una ragazza che non mantiene le promesse.

Poche settimane fa, ispirata dalla cantante Madonna, aveva spiazzato tutti con la sua dichiarazione di fare del sesso orale a tutti gli italiani che avrebbero votato per ostacolare la riforma costituzionale voluta da Renzi, che poi si è dimesso.

Ora che è stata annunciata la vittoria del “No” alla riforma costituzionale e che quindi il sogno di Paula Saulino è avverato, la giovane ha deciso di rispettare la parola data.

Poco prima del voto aveva annunciato: “Io non mi tirerò mai indietro come Madonna” e ora tramite il suo profilo Twitter fa sapere a tutti gli italiani che ha deciso di organizzare il “Pompa Tour”, che partirà da Roma il 7 gennaio e terminerà a Palermo il 21 gennaio.

paola saulino e il pompa tour

La bella ragazza dai suoi social fa sapere: “Ciao ragazzi, per fronteggiare le numerose richieste mi sarei organizzata in questo modo. Qualcuno mi chiede fino a che punto andrà avanti questa storia, io rispondo che andrà avanti. Queste sono le prime date italiane, l’idea mia è di avere un arco temporale che non andrà oltre il dicembre 2018 (in tutto dunque due anni), tenendo conto dei miei impegni e del fatto che non risiedo permanentemente in Italia. Questo è quanto, ora non posso scrivere una Bibbia ma seguitemi su Twitter e FB per chiarimenti maggiori in merito al tour”.

Paula infine ha dichiarato che ci saranno dei criteri di valutazione ben precisi: “Verranno prese in considerazione le mosse fatte sui social a favore della causa (condivisioni, schieramenti, stati) visto che ormai i social rappresentano il nostro punto di vista. Da ciò, e dalle prenotazioni (se siete stati in grado di prenotarvi) verranno tratte le conclusioni. Intanto io mi alleno”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO