Regno Unito, mamma dona due organi per salvare la vita del figlio

284
Regno Unito, mamma dona due organi per salvare la vita del figlio

Il coraggio di una mamma

Superato il dolore fisico dovuto a una delicata operazione chirurgica, Sarah Lamont, mamma single di 36 anni originaria dell’Irlanda del Nord, ha potuto riabbracciare suo figlio di 4 anni. Quella di Sarah è una storia strappalacrime che ha fatto commuovere mezzo mondo.

Pochi giorni fa la donna si è sottoposta a un intervento per l’estrazione del fegato che avrebbe poi donato al suo piccolo Joe. Nonostante i medici fossero contrari, a operazione conclusa Sarah ha abbandonato il Queen Elizabeth Hospital, dove era ricoverata, ed è subito corsa ad abbracciare il suo bambino che era trattenuto invece nell’ospedale di Birmingham. «So che avrei dovuto rispettare quanto mi dicevano i dottori, ma ero disperata all’idea di non poter vedere mio figlio. Così ho chiesto all’infermiera di turno di portarmi una flebo con l’antidolorifico dentro, mi sono vestita e sono andata via».
[continua a leggere dopo la foto]
Il coraggio di una mamma: dona il fegato al figlioSarah in questo modo è riuscita ad abbracciare suo figlio Joe, che grazie al trapianto avrà una nuova opportunità di vita. I reni e il fegato del piccolo di 4 anni, infatti, sono gli stessi che Sarah si è coraggiosamente fatta estrarre.

Oggi, dopo una doppia operazione, mamma e figlio stanno bene, anche se lui è ancora alimentato attraverso un tubo e dovrà rimanere per un altro po’ nell’ospedale in cui è ricoverato. «Sarah è stata molto coraggiosa – ha commentato Khalid Sharif, chirurgo che si è occupato di Joe -. Senza questo suo gesto non so quanto Joe sarebbe sopravvissuto. L’attesa per un organo compatibile da parte di un donatore morto poteva costargli la vita».

Alberto Mengora

mamma

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO